Skip to main content

Alla scoperta di un percorso che unisce spiritualità, arte, storia e tradizione, in un contesto naturalistico d’eccezione.

Escursione di circa 10 km, 400 m di dislivello salita, attraverso i sentieri del parco, toccando i punti di maggior interesse, come il piccolo borgo di Castellino delle Formiche. Durata: 5 ore circa

Il territorio emiliano si contraddistingue per una notevole serie di meraviglie, spesso non giustamente valorizzate. Questa giornata ci porterà a conoscere due fra i più importanti centri politici e commerciali del medioevo, caratterizzati da un’incredibile ricchezza di storia e valori artistici.

Ore 15:00 – Ritrovo presso il Parcheggio del Centro Visite del Parco dei Sassi di Roccamalatina, a Pieve di Trebbio, in Via Pieve di Trebbio, 1287, 41052 Guiglia (MO)

Breve visita guidata al centro ed alla Pieve, prima iniziare il cammino.

La pieve, dedicata a S. Giovanni Battista, possiede un’architettura romanica del XII secolo, anche se sembra sia stata costruita nel XI-XII secolo.

L’aspetto attuale tuttavia è dovuto a pesanti lavori di ristrutturazione tra la fine del XIX secolo e l’inizio di quello successivo. All’esterno sono identificabili tratti del cornicione ad archetti pensili e una lunetta del precedente edificio, mentre all’interno ritroviamo parte della cripta e alcuni capitelli databili all’XI secolo.

La chiesa è attestata per la prima volta nel 1048 e risulta dipendente dalla pieve di Monteveglio (Bologna); ebbe una notevole importanza visto che nel XIII secolo aveva giurisdizione su diciannove cappelle. Partenza verso il cuore del parco e la sua principale attrazione, i sassi. 

 

La quota comprende: accompagnamento da parte di guida ambientale escursionistica ufficiale. Assicurazione sanitaria.

La quota non comprende: tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

Attenzione: non sono previsti ingressi ma in ogni Santuario è gradita un’offerta libera
Programma organizzato in osservanza delle norme del distanziamento sociale,

Percorso medio-facile, richiede un minimo di preparazione atletica ed abitudine a camminare.
E’ obbligatorio un abbigliamento adeguato, scarpe da trekking con suola scolpita, pantaloni lunghi, protezioni dal sole, almeno un litro d’acqua a persona. Consigliati i bastoncini.